,

Stampante 3D Snapmaker J1

Availability:

36 disponibili


La stampante 3D Snapmaker J1 è dotata di doppio estrusore indipendente (IDEX), velocità di stampa ultraveloce e ottimizzazione della levigatura. Con parti fuse e lavorate, guide lineari, software intuitivo e design incentrato sull’utente, la J1 è anche raffinata e solida.

Punti di forza:

  • Stampa a doppio
  • materialeSupporti
  • rimovibili
  • e dissolvibili per una rimozione senza
  • sforzoModalità
  • Copia
  • e Modalità Specchio che raddoppiano la
  • produttivitàVelocità di stampa fino a 350 mm/s e accelerazione fino a 10000 mm/s²
  • Rigidità
  • assoluta
  • grazie alla pressofusione in un unico pezzo, alle guide lineari ad alta precisione e al telaio in lega di
  • alluminioTouchscreen intuitivo
  • da 5″

.

Per saperne di più

1.354,20

36 disponibili

Acquista questo prodotto e ottieni 1354 punti - per un valore di 13,54

— OR  —

— OR  —

Stampa rapida dell’indice

Rispetto a un’unità multimateriale su un singolo estrusore, la stampa IDEX a doppio materiale richiede meno tempo per il cambio del filamento e crea meno scarti. Inoltre, IDEX offre la soluzione a due estrusori più pulita che impedisce la contaminazione incrociata.

Stampa in parallelo

Dimezzate i tempi di attesa, raddoppiate la produttività. IDEX è l’unico sistema di estrusione con due estrusori separati che si muovono indipendentemente sull’asse X, consentendo di eseguire due stampe contemporaneamente.

Modalità Copia : Stampa due oggetti identici in una sola volta. È particolarmente indicata per la stampa in batch, per gli studi di empowering e per gli appassionati. Se una delle stampe incontra un problema, è possibile interromperla senza influenzare l’altra. Questa modalità è una salvezza per le consegne promesse in tempi stretti.

Modalità specchio : J1 esegue il mirroring diretto del modello e stampa l’originale e il mirroring in una sola volta. Per un modello simmetrico, è possibile importarne metà e stamparlo in modalità Specchio per ridurre i tempi di attesa del 50%, perfetto per bozze veloci e modelli concettuali. Come nella modalità Copia, è possibile interrompere una stampa senza influenzare l’altra.

Compensazione delle vibrazioni

J1 offre una velocità di stampa di 350 mm/s, ai vertici della categoria, garantendo al contempo un’elevata risoluzione delle stampe. Ciò è reso possibile dall’ottimizzazione della tecnologia di compensazione delle vibrazioni. Questa tecnologia riduce le vibrazioni causate dai movimenti ad alta velocità, minimizzando il ringing per migliorare la qualità di stampa. Con un’accelerazione massima di 10.000 mm/s², è possibile realizzare con efficienza modelli piccoli e ricchi di dettagli.

Commutazione degli estrusori e ottimizzazione degli angoli senza soluzione di continuità

Durante la stampa a doppia estrusione, l’estrusore non funzionante si preriscalda mentre è in standby e inizia a stampare subito dopo l’uscita dell’estrusore funzionante, riducendo notevolmente i tempi di attesa. Analizzando in anticipo le direzioni di movimento degli estrusori, J1 è in grado di prevenire problemi come il rigonfiamento degli angoli, offrendo una migliore qualità di stampa negli angoli.

Velocità garantita da un’elaborata progettazione dell’hardware

Pressofusione in un unico pezzo: Il corpo di J1 comprende un telaio superiore e una base realizzati in pressofusione in un unico pezzo e quattro barre in lega di alluminio. La realizzazione della scocca con poche parti altamente integrate – un approccio adottato da tempo dall’industria automobilistica – facilita l’assemblaggio di precisione. J1 è così rigido e affidabile, con possibilità di oscillazioni e deformazioni minime, che è possibile stampare progetti di grandi dimensioni uno dopo l’altro per molto tempo, ottenendo stampe di qualità senza compromessi.

Guide lineari di alta precisione : le guide lineari di livello industriale sono realizzate con rettifica CNC a livello di micron, garantendo movimenti fluidi e costanti. Un aumento significativo della precisione, della rigidità e della durata per un’esperienza di produzione rapida, accurata e costante.

Telaio in lega di alluminio : J1 eredita l’iconico design interamente in metallo di Snapmaker, molto apprezzato dagli utenti per la sua rigidità e durata. La scheda principale e l’alimentatore sono distribuiti sulla base e il materiale principale è la lega di alluminio, che garantisce una migliore dissipazione del calore. Tutti i componenti elettronici sono ben oliati, a portata di mano.

Supporti a strappo e dissolvibili

Costruire e rimuovere un supporto può sembrare una scienza missilistica, ma abbiamo fatto i conti per voi: supporto stabile, interfaccia pulita, rimozione senza sforzo e minima post-elaborazione necessaria per mantenere un’elevata precisione dimensionale. Il filamento Breakaway offre lo stesso supporto dei materiali normali, ma è molto più facile da rimuovere senza bisogno di ulteriori post-elaborazioni. J1 supporta il PVA e altri materiali dissolvibili. Immergendo la stampa, i supporti si dissolvono, dando vita a una superficie liscia e a un’eccellente precisione dimensionale. Se siete alla ricerca di geometrie complesse, strutture cave e dettagli raffinati, questa è la soluzione che fa per voi.

Stampa a doppio materiale

In un’unica stampa, potete sfruttare al meglio due serie di proprietà. Combinate la resistenza del nylon con la flessibilità del TPU per ottenere parti funzionali. Stampate anche oggetti in più parti. Senza assemblaggio, l’oggetto raggiunge interconnessioni più forti, rendendolo meno soggetto a rotture.

Tecnologia avanzata dell’estrusore

Estremità calde a 300°C: la temperatura massima dell’ugello di 300°C è utile quando si stampa con filamenti ad alta temperatura, come il nylon, il nylon rinforzato e il PC. Grazie alle calze in silicone che impediscono la perdita di calore, la fusione e il riscaldamento dei filamenti sono molto più rapidi. Il design anti-intasamento rende il flusso il più fluido possibile.

Doppia trasmissione diretta: Eccellente precisione di estrusione che favorisce l’estrusione di filamenti flessibili, insieme all’elevata reattività dei doppi azionamenti diretti per rendere la deposizione più veloce, più fluida e più accuratamente controllata. È dotato di un sensore di filamento per informare l’utente e mettere in pausa il lavoro di stampa in caso di fuoriuscita del filamento, intasamento dell’ugello e altre anomalie che impediscono il caricamento del filamento.

Percorso di estrusione compatto: Il percorso di estrusione compatto dal design unico consente di stampare senza problemi con TPU e molti altri materiali flessibili.

Spazio chiuso: Offre condizioni ambientali stabili per favorire prestazioni sempre affidabili dei materiali ad alta temperatura. Ad esempio, impedisce all’ABS e a molti altri materiali di deformarsi.

Calibrazione facile

Utilizziamo la conduzione elettrica per localizzare le due estremità calde e il letto riscaldato e misurare le distanze tra le tre entità: una soluzione creativa alla complessa calibrazione IDEX. Questo risparmio di tempo consente di completare la calibrazione in 10 minuti con la modalità di assistenza. Eliminando la scheda di calibrazione e la valutazione, si riducono gli errori e si ottiene una migliore precisione.

Calibrazione offset XY a mani libere: Quando le due estremità calde toccano l’apertura quadrata sul piano riscaldato, il sistema invia segnali elettronici per suggerire le loro posizioni esatte e J1 calcola gli offset tra di esse. J1 compensa quindi automaticamente gli offset durante la stampa per garantire un perfetto allineamento XY che evita lo spostamento degli strati e migliora il tasso di successo delle stampe a doppio materiale. Questo sistema elimina la lunga curva di apprendimento e vi evita di esaminare un’enorme quantità di linee. Toccate l’avvio e rilassatevi per ottenere una maggiore precisione.

Livellamento del letto senza attrezzi: Un letto di stampa livellato è la base per stampe 3D di successo, ma il livellamento del letto delle stampanti IDEX può richiedere molto tempo. Utilizzando una lastra di vetro PEI ad alta planarità, J1 può passare da un livellamento 3 × 3 (9 punti) o 4 × 4 (16 punti) a uno a 3 punti senza compromettere la planarità e con tempi di fermo ridotti del 70-80%. Ruotando la ruota di livellamento come guidato dal touchscreen, il letto viene livellato per un’adesione ottimale del primo strato.

Calibrazione dell’offset Z facilmente gestibile: Utilizzando la conduzione elettrica, J1 è in grado di calcolare le distanze tra le estremità calde e il letto riscaldato. In questo modo abbiamo potuto eliminare la fase di spostamento della scheda di calibrazione avanti e indietro durante la regolazione dell’offset Z. È sufficiente ruotare la rotella del pollice come guidato dal touchscreen per diventare il guru della calibrazione dell’offset Z!

Piastra di vetro PEI personalizzata

La piastra di costruzione di J1 è realizzata in vetro con una planarità pura, che rende il primo strato liscio e adesivo. Vetro lucido su un lato e rivestimento in PEI sull’altro, per favorire l’adesione dei vari filamenti. La piastra può essere facilmente rimossa, in modo da essere estremamente pratica per la manutenzione e la rimozione della stampa.

Facile sostituzione delle estremità calde

Allentate le due viti sull’hot end, sistemate o sostituite l’hot end e tornate subito a stampare. Per i più avventurosi che desiderano ottenere più varianti e applicazioni avanzate, offriamo hot end multi-diametro da 0,2 mm per la precisione dei dettagli a 0,8 mm per una stampa più veloce, e hot end temprati per materiali ingegneristici.

Raschiatori per ugelli integrati

Raschiano i materiali in eccesso dagli ugelli e arrestano la fuoriuscita dall’estrusore appena attivo per liberare le stampe multimateriale da bolle e stringhe. L’estrusore può iniziare il proprio lavoro di stampa in linea senza aspettare che quello appena attivo si raffreddi. Il passaggio da un estrusore all’altro richiede molto meno tempo, riducendo ancora una volta al minimo i tempi di inattività.

Stampante 3D Snapmaker J1

COD: 6971573440316 Categorie: ,

Specifications

Manufacturer

Snapmaker

Usable Filament Diameter

1.75 mm

Max Nozzle Temperature

300 ºC

Open Filament System

Yes

Extruder Type

Direct drive

Build Area

300 mm x 200 mm x 300 mm

Build Plate Temp Max

100 ºC

Build Plate Surface

PEI

Build Plate Material

glass

Build Plate Attachment

clamp

Build Chamber During Process

Open or Closed

Extruder Number Of

2

Extruder Construction Type Dual

IDEX – Independent Dual Extruders

Total Mass Overall Dimensions

539 mm x 401 mm x 464 mm

Total Weight

25 kg

Ambient Operating Temperature

10°C – 35°C

Max Power Consumption

400 W

Voltage

AC: 100 V – 240 V, 4,4 A (50-60 Hz)

Hepa Filter

No

Touch Screen

Yes

Memory Internal

Yes, 8 Gbyte

USB Port

Yes

WLAN

Yes

Layer Height

0.05 – 0.3 mm

Based on 0 reviews

0.0 overall
0
0
0
0
0

Be the first to review “Stampante 3D Snapmaker J1”

There are no reviews yet.