Google Nest WiFi può probabilmente risolvere i tuoi problemi con Internet, ma non è perfetto 1

Google Nest WiFi può probabilmente risolvere i tuoi problemi con Internet, ma non è perfetto Lascia un commento

Google Nest WiFi può probabilmente risolvere i tuoi problemi con Internet, ma non è perfetto 2

Prestazioni fantastiche che hanno risolto totalmente il cattivo WiFi nel mio appartamento • L’installazione richiede solo pochi minuti • Visivamente poco appariscente Non è il sistema mesh più economico • La mancanza di porte ethernet lo rende incerto per gli utenti esperti Il sistema WiFi mesh aggiornato di Google può fare miracoli per le zone morte di Internet, ma un paio di fastidi lo trattengono dalla grandezza.

Se stai leggendo questo, potresti essere d’accordo con me sul fatto che il WiFi, in generale, fa schifo. O quello o le case in cui molti di noi vivono in schifo. Indipendentemente da dove scegli di puntare la tua ira, resta il punto che una connessione Internet wireless affidabile non è sempre raggiungibile nei luoghi in cui vorremmo che fosse, dove Google Nest Wifi entra in gioco.

Un nuovo marchio e aggiornamento del vecchio sistema mesh WiFi di Google, Nest WiFi è un router a marchio Google con la possibilità di espandere la sua gamma di segnali attraverso nodi Nest WiFi più piccoli. Il router e i nodi lavorano in tandem, idealmente, per creare una rete WiFi potente e senza soluzione di continuità attraverso uno spazio che altrimenti non potrebbe adattarsi. 

Oh, e ogni dispositivo coinvolto è anche un altoparlante intelligente alimentato da Google Assistant. Quella parte è importante.

Ho avuto la possibilità di testare la più recente configurazione mesh di Google nel mio appartamento, che è un domicilio di Brooklyn lungo e stretto che è stato tradizionalmente l’inferno assoluto per i segnali wireless. Con solo un router e un singolo nodo WiFi, ho ottenuto risultati impressionanti, ma l’esperienza mi ha lasciato desiderare di più.

Il prezzo di accesso

Il router (a sinistra) e un punto Nest (a destra)

Il router (a sinistra) e un punto Nest (a destra)

Il mercato WiFi mesh è diventato piuttosto affollato negli ultimi anni e il nuovo concorrente di Google è nella metà superiore in termini di prezzo, a seconda delle tue esigenze. Il router da solo costa $ 169,99, ma supponendo che tu abbia bisogno di almeno un punto (probabilmente lo fai se stai leggendo questo), questi sono $ 149,99 separatamente.

La grazia salvifica qui è che Google vende pacchetti router-plus-point che sono un po ‘più a prezzi ragionevoli. Un router e un punto costano $ 269,99, mentre un router e due punti costano $ 349,99. Non è niente, ma il router da solo può coprire fino a 2.200 piedi quadrati e ogni singolo punto può raggiungere 1.600 piedi quadrati, quindi immagino che la maggior parte delle persone non avrà bisogno di più di due punti.

Tuttavia, ci sono opzioni più economiche là fuori. Google non è il massimo del look da un punto di vista della pura copertura che qualcosa come la configurazione Deco di TP-Link ha più punti mesh per $ 159,99. Non riesco a confrontare direttamente le prestazioni tra Nest WiFi e i suoi concorrenti più economici, ma almeno vale la pena notare la loro esistenza.

Installazione semplice e prestazioni potenti

Se diffidate dal fatto che il prezzo un po ‘alto di Nest WiFi non ne valga la pena, lasciatemi alleviare un po’ quelle paure. Il segnale Internet è stato un costante mal di testa nel mio appartamento per più di un anno e Nest WiFi lo ha risolto più o meno in circa 10 minuti. Dal punto di vista della performance pura, è difficile non rimanere colpiti.

Configurare Nest WiFi è comicamente semplice, con l’avvertenza che devi fare attraverso l’ecosistema di Google, ovviamente. Per iniziare, ho dovuto scaricare l’app per dispositivi mobili di Google Home, accedere al mio account Google e scollegare il router che utilizzo normalmente. Dopo aver collegato il router Nest, tutto ciò che dovevo fare era seguire le istruzioni nell’app Home, la maggior parte delle quali riguardava l’attesa e la connessione tra il router e il punto WiFi.

Nest WiFi si integra abbastanza bene con l'arredamento della casa.

Nest WiFi si integra abbastanza bene con l’arredamento della casa.

Ho dovuto giocherellare con il posizionamento del punto un po ‘a causa della forma non accomodante del mio appartamento, ma la buona notizia è che puoi farlo senza alcun vero clamore. Sono necessari dai 30 ai 45 secondi per eseguire il backup dopo averlo collegato a una nuova presa a muro, ma non è necessaria alcuna configurazione aggiuntiva.

Tutto sommato, dopo circa 10 minuti, le zone morte al mio posto erano piene di vita su Internet. Il segnale esteso non era potente come quello nella stessa stanza del router, ma era più che utilizzabile per esigenze moderne come lo streaming e il funzionamento remoto. Per i numeri ossessionati da te, l’area che era un cimitero WiFi raggiungeva costantemente una velocità di download compresa tra 25 e 50 Mbps. 

Non eccezionale, ma diamine molto meglio di prima. 

Router intelligente (er)

Come nel caso di qualsiasi hardware realizzato da Google in questi giorni, sia il router Nest che il punto sono abilitati per Assistant. Puoi parlare con loro e loro ti risponderanno. Se sei un filiste intelligente come me, c’è anche un interruttore fisico per spegnere anche i microfoni.

Detto questo, essere in grado di eseguire test di velocità e quant’altro con i comandi vocali è abbastanza utile. L’app Google Home ti offre anche un solido controllo su Nest WiFi. Puoi nominare e rinominare i dispositivi, ordinarli in gruppi e persino mettere in pausa il WiFi da un punto se vuoi che i bambini vadano a letto o desideri scherzare con i tuoi coinquilini. 

L'app Google Home sarà il tuo centro di controllo WiFi.

L’app Google Home sarà il tuo centro di controllo WiFi.

Immagine: alex perry / mashable

Uno dei vantaggi dell’approccio di Google qui è che sia il router che i punti ottenuti sono molto più presentabili rispetto alle normali apparecchiature Internet. Una delle grandi ipocrisie della nostra epoca è che la maggior parte dei router non ha un bell’aspetto sul display, ma la loro uscita del segnale è migliore quando sono in alto e visibili. Google ha trovato una soluzione decente facendo apparire questi dispositivi come cose che le persone tendono a mettere in primo piano nelle loro case.

Ancora una volta, mentre sono più propenso a utilizzare l’app rispetto alla mia voce, ho imparato ad apprezzare la praticità delle funzionalità intelligenti di Nest WiFi. Essere in grado di eseguire un test mesh mentre sono lontano da casa è piuttosto bello. 

I cavi sono ancora validi, non pensarci 

Ormai ho chiarito che Nest WiFi è potente e conveniente in molti modi. Detto questo, il mio più grande problema è la mancanza quasi totale di porte Ethernet. 

Questo non avrà importanza per alcuni consumatori, ma per qualcuno come me che occasionalmente gioca ai videogiochi online (e gli piace ottenere la massima velocità che posso altrimenti), questo è a dir poco scomodo. Il router di base ha due porte, ma poiché una di esse è permanentemente occupata da una connessione al modem, ne ha davvero una che può essere utilizzata per altre cose. I punti non hanno porte ethernet.

Ci sono molte buone ragioni per usare la connessione Internet via cavo, anche nel 2019, quindi questa è una sfortunata omissione da parte di Google. Potrebbe rendere una presentazione visiva più elegante, ma in definitiva la funzione conta più della forma quando si tratta di connettività online. Quando si tiene conto del fatto che molti altri sistemi mesh includono porte Ethernet, anche su punti di estensione, abbatte diversi punti del valore di Nest WiFi.

Se Nest WiFi avesse una situazione Ethernet che era paragonabile ad alcuni degli altri sistemi mesh là fuori, lo consiglierei con tutto il cuore. In effetti, potrei ancora raccomandarlo a chiunque possa vivere senza connessioni rigide. Ha portato alla luce l’oscurità digitale che era il mio appartamento in pochi minuti, risolvendo quasi immediatamente un mal di testa di un anno.

Le funzionalità intelligenti sono anche belle, se non necessariamente il motivo per ottenere Nest WiFi in sé e per sé. Se hai sbattuto la testa contro il muro per ottenere Internet funzionante in tutta la casa, Google Nest WiFi è quasi certo di sistemarti le cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *