Wi-Fi: ecco la differenza tra la rete a 2.4 Ghz e 5 Ghz 1

Wi-Fi: ecco la differenza tra la rete a 2.4 Ghz e 5 Ghz Lascia un commento

Wi-Fi: ecco la differenza tra la rete a 2.4 Ghz e 5 Ghz 2

La differenze tra le due reti è quello della cosiddetta copertura di rete. La rete a 2.4 Ghz offre sicuramente la miglior copertura, è in grado di superare muri non troppo spessi e ostacoli (esempio porte e infissi in generale) garantendo una copertura fino a 130 metri all’aperto e circa 50 metri in ambienti confinati, questo ovviamente in ambiente ideale che raramente corrisponde alla realtà, basti pensare che la presenza di un’altra sorgente wireless o muratura piuttosto spessa bastano a tagliare di molto la copertura.

Viceversa, la frequenza 5 Ghz è per definizione molto scarsa come copertura, ha una capacità di superamento ostacoli veramente risibile e infatti è solitamente sufficiente per una connettività limitata ad un paio di stanze vicine se i muri non sono eccessivamente spessi. Proprio per quest’ultimo aspetto la rete a 5Ghz risente poco delle interferenze, se è limitata ad un piccolo ambiente è molto difficile che incontri una seconda sorgente a 5 Ghz.

Concludendo, possiamo affermare che una frequenza è meglio dell’altra? La risposta è negativa, entrambe hanno dei pro e dei contro che è bene analizzare per identificare ciò che risponde meglio alle nostre esigenze, alcune indicazioni però possono essere particolarmente utili per sceglierla, ad esempio per gaming online, vedere video FullHD o sfruttare il 4K, quindi trasferire grandi quantità di dati, è preferibile la rete a 5 Ghz; per il semplice video su Youtube, navigare su internet o consultare la propria casella di posta elettronica invece ci si può accontentare della frequenza 2.4 Ghz.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *